LE STRONZATE? SEMPRE PIU’ SOCIAL

Lascia un commento

30 agosto 2012 di desocialblog

Spesso i media sono un moltiplicatore di banalità, altre volte un simulacro poggiato sul nulla. Ogni tanto però servono per corrodere il potere taumaturgico riservato ai comici.
Ricordo ancora con piacere una vecchia puntata di una Sabina Guzzanti che udite udite parla di politica, e si appassiona, pontifica, progetta. La guardi e pensi che sia la solita puntata replicata mille volte e invece no, spunta serafico e compassato il sindaco di Verona Tosi che chiede alla Guzzanti “Scusi, la sua ricetta per uscire dalla crisi?” pensi che la puntata andrà avanti per ore, per mesi, avverti gli amici di non disturbarti, metti a letto i figli, discuti con la donna perché il discorso di Sabina proprio non puoi perderlo e invece colpo di scena, sguardo perso nel vuoto, risatina isterica, pausa teatrale…”La ricetta per uscire dalla crisi? Studiamo, facciamo convegni…”. Geniale, molto più del Moretti di “faccio cose, vedo gente”.
Che dire del fenomeno Grillo, sold out al botteghino della demagogia…5 stelle di populismo da bar, se ci fosse una tassa sulle stronzate con Di Pietro e Grillo il nostro paese sarebbe salvo!
C’è però un aspetto positivo, grazie ai social network le stronzate corrono molto più veloci.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: